TARASSACO

Vivere una valle incantata

TARASSACO

19 Aprile, 2020 Primavera 0

Da un fiore si possono fare tante cose…


I prati verdi nella nostra Val di Sole sono ormai colorati di freschi fiori. Fiori dai quali fuoriesce un profumo che affascina e conquista, ed è uno dei più bei regali della natura.
Uno dei fiori che in questo periodo primaverile più illumina i prati è appunto il Tarassaco o Dente di Leone, fiore che appartiene alla famiglia delle composite. Ha una radice grossa, foglie dentate e fiorisce quasi tutto l’anno, in zone pianeggianti ed addirittura nei paesi più caldi anche fino ai 2000 mt di altitudine. Per crescere non ha bisogno di particolari terreni, in quanto predilige un suolo sciolto e spazi soleggiati o a mezz’ombra (tra cui anche i bordi delle strade).
Il suo apparato radicale è a fittone, con radici lunghe fino a 15 cm dalle quali si sviluppa, a livello del terreno una rosetta di foglie a gambi corti e sotterranei.
Questi fiori gialli a fioritura completa di trasformano nei conosciuti Soffioni, quel fiore dalla sfera piumosa e bianca da cui al primo soffio di vento partono i suoi semi.
La fioritura avviene in primavera, per la maggior parte nei mesi di aprile e maggio, ed in alcune zone si può prolungare fino all’autunno…
Il fiore del tarassaco, oltre ad altre sostanze resinose e vari acidi, contiene un principio amaro, la tarassicina, dalle proprietà depurative, lassative e diuretiche. In passato veniva usato per varie cure, alcune delle quali tutt’ora sono in uso; ad esempio per i disturbi renali, stitichezza o gastrite, e molte patologie che sono causate dalla scarsa attività di ricambio. Il tarassaco è anche ricco di vitamina C e per questo viene utilizzato per molti preparati antibiotici, ha ottime proprietà diuretiche e molto utile anche per contrastare la ritenzione idrica. Viene usato non solo come sostanza “officinale” ma anche per uso culinario o per la preparazione di sciroppi, miele e confetture.
Questa è la storia del tarassaco…
Grazie per aver dedicato il tuo tempo alla lettura di questo articolo e ti ricordiamo ricordiamo che per vedere ulteriori foto puoi seguirci sulle nostre pagine facebook e Instagram @ilovevaldisole.

Ti aspettiamo per leggere la nostra prossima avventura……

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *